Poesie in vernacolo
Tutte le poesie del Premio Laurentum Online in vernacolo - edizione 2008


DROGA MIA
Premio Laurentum 2008
di Silvio Ascoli

Che te dico? ..’na parola!
Gira droga ne la scola,
gira droga ner convento,
gira droga ar Parlamento

s’impasticca l’impiegato
da lo Stato mal pagato,
fuma crakke er dirigente
che vò esse più efficente

chi se ficca ne la vena
quattro grammi a pranzo e cena,
chi se fuma sei cannoni
e je pijeno.. le visioni,

chi se tira na strisciata
co’ la coca mal tajata…
…mo’ t’inzegno ‘nantro sballo
Pure voi potete fallo:

io me drogo cor..gelato!
coni, coppe e mantecato:
mejo crema e zabbajone
che campà cor metadone!



Poesia precedente Poesia successiva


 IdentificativoPoesiaData
11675La lotteria è pronta; i vincitori pure. I numeri stanno per essere annunciati. E’ l’alba. Tra carezze di cielo l’infinito scocca una freccia di sole e gioca a dadi.03/09/2008
21449Se il silenzio della notte avesse voce sussurrerebbe al tuo cuore mille emozioni d'amore,mille paure di solitudine,mille speranze nel futuro..É il mio cuore..10/07/2008
31505Perdutamente noi/teneramente/consenzienti/ad amarci/volutamente/per un'ora/e quell'ora/maledettamente/non bastava mai/16/07/2008
4997Anima silente torni al cospetto dei tuoi fantasmi ogni qualvolta la voce tua si innalza al cielo e racconta ad altre anime perse la propria l'inquietudine.27/04/2008
  
Poesie precedenti Tutte le poesie Poesie successive