Poesie in vernacolo
Tutte le poesie del Premio Laurentum Online in vernacolo - edizione 2008


DROGA MIA
Premio Laurentum 2008
di Silvio Ascoli

Che te dico? ..’na parola!
Gira droga ne la scola,
gira droga ner convento,
gira droga ar Parlamento

s’impasticca l’impiegato
da lo Stato mal pagato,
fuma crakke er dirigente
che vò esse più efficente

chi se ficca ne la vena
quattro grammi a pranzo e cena,
chi se fuma sei cannoni
e je pijeno.. le visioni,

chi se tira na strisciata
co’ la coca mal tajata…
…mo’ t’inzegno ‘nantro sballo
Pure voi potete fallo:

io me drogo cor..gelato!
coni, coppe e mantecato:
mejo crema e zabbajone
che campà cor metadone!



Poesia precedente Poesia successiva


 IdentificativoPoesiaData
11063"ANNI80" Li chiamano favolosi? Non rammento esilaranti fomiti.
Ricordo la "mia favola", quando estasiato salivo sulla mia 2CV e..
toccavo il cielo con un dito!
16/05/2008
21970RIFLESSO PERFETTO. Quando negli altri/ cercherai me/ otterrò la mia vittoria/ sarò il riflesso perfetto/ di specchi opachi.25/09/2008
31157Cavallo impazzito sciogli il crine come fa la donna al riposo dell'amore abbandona il cuore,abbevera la passione.. nella quiete costretta fra le rive del fiume08/06/2008
4954Le cose migliori e più belle al mondo non possono essere viste e neppure toccate, possono solo essere comprese con il cuore.23/04/2008
  
Poesie precedenti Tutte le poesie Poesie successive