Poesie in vernacolo
Tutte le poesie del Premio Laurentum Online in vernacolo - edizione 2008


DROGA MIA
Premio Laurentum 2008
di Silvio Ascoli

Che te dico? ..’na parola!
Gira droga ne la scola,
gira droga ner convento,
gira droga ar Parlamento

s’impasticca l’impiegato
da lo Stato mal pagato,
fuma crakke er dirigente
che vò esse più efficente

chi se ficca ne la vena
quattro grammi a pranzo e cena,
chi se fuma sei cannoni
e je pijeno.. le visioni,

chi se tira na strisciata
co’ la coca mal tajata…
…mo’ t’inzegno ‘nantro sballo
Pure voi potete fallo:

io me drogo cor..gelato!
coni, coppe e mantecato:
mejo crema e zabbajone
che campà cor metadone!



Poesia precedente Poesia successiva


 IdentificativoPoesiaData
1980Riverbero all'orizzonte/strada desolata bollente/le cicale hanno smesso di cantare/ragazzi sognatori vanno al mare/vecchi persi nell'apatia/SOGNO D'ESTATEIN PERIFERIA24/04/2008
21303Il sole alto nel cielo.. le foglie verdi sugli alberi.. l'aria calda tra i capelli.. è l'estate...28/06/2008
31086Sostanziale parte della creazione, rimasta tale al giorno primordiale, così che l'uomo, l'origine respiri.23/05/2008
41446Ovali indescrivibili circondano la mia vita stingendola d'assedio come anelli fra le dita.10/07/2008
  
Poesie precedenti Tutte le poesie Poesie successive