Poesie in vernacolo
Tutte le poesie del Premio Laurentum Online in vernacolo - edizione 2008


DROGA MIA
Premio Laurentum 2008
di Silvio Ascoli

Che te dico? ..’na parola!
Gira droga ne la scola,
gira droga ner convento,
gira droga ar Parlamento

s’impasticca l’impiegato
da lo Stato mal pagato,
fuma crakke er dirigente
che vò esse più efficente

chi se ficca ne la vena
quattro grammi a pranzo e cena,
chi se fuma sei cannoni
e je pijeno.. le visioni,

chi se tira na strisciata
co’ la coca mal tajata…
…mo’ t’inzegno ‘nantro sballo
Pure voi potete fallo:

io me drogo cor..gelato!
coni, coppe e mantecato:
mejo crema e zabbajone
che campà cor metadone!



Poesia precedente Poesia successiva


 IdentificativoPoesiaData
1983Penso ai giorni trascorsi sui monti e alla nostra intimità. Oggi 25 aprile giorno di nostalgie partigiane nei tuoi occhi c'è l'amore nel tuo seno la libertà.25/04/2008
2907Pezzi di cristallo.. piangono i miei occhi.. frammenti di un'anima.. scivolata dalle tue dita..17/04/2008
31658Ho capito che mai /ti avrei potuto capire/ se veramente avrei voluto vivere/se veramente avrei voluto amare.31/08/2008
41328Dondola culla sul ramo di pesco,se il vento soffia il bimbo sta al fresco. La culla traballa se impazza il vento,casca giù il bimbo:oh che spavento!28/06/2008
  
Poesie precedenti Tutte le poesie Poesie successive