Poesie in vernacolo
Tutte le poesie del Premio Laurentum Online in vernacolo - edizione 2008


DROGA MIA
Premio Laurentum 2008
di Silvio Ascoli

Che te dico? ..’na parola!
Gira droga ne la scola,
gira droga ner convento,
gira droga ar Parlamento

s’impasticca l’impiegato
da lo Stato mal pagato,
fuma crakke er dirigente
che vò esse più efficente

chi se ficca ne la vena
quattro grammi a pranzo e cena,
chi se fuma sei cannoni
e je pijeno.. le visioni,

chi se tira na strisciata
co’ la coca mal tajata…
…mo’ t’inzegno ‘nantro sballo
Pure voi potete fallo:

io me drogo cor..gelato!
coni, coppe e mantecato:
mejo crema e zabbajone
che campà cor metadone!



Poesia precedente Poesia successiva


 IdentificativoPoesiaData
11933Nel cielo le stelle non sempre si vedono, ma sappiamo dove sono. io non ti vedo ma so dove sei, nel mio cuore, il cielo in cui risplendi.21/09/2008
21837Rimbocchiamoci i pensieri distruttivi e ricominciamo a versare le lacrime per riaprire la mente sepolta16/09/2008
31158DARIOMARZIA Dovunque Andrò, Raminga In Oscuri Meandri, Allontanerò Ricordi, Zampilli d'Indimenticato Amore08/06/2008
42027Tra seni e occhi, sangue nero, scodelle di buio, qui, continente nero di lacrime abbrutite, spaurito arsenale di corpi, conta atroce tra mosche e pance gonfie.30/09/2008
  
Poesie precedenti Tutte le poesie Poesie successive