Poesie in vernacolo
Tutte le poesie del Premio Laurentum Online in vernacolo - edizione 2008


DROGA MIA
Premio Laurentum 2008
di Silvio Ascoli

Che te dico? ..’na parola!
Gira droga ne la scola,
gira droga ner convento,
gira droga ar Parlamento

s’impasticca l’impiegato
da lo Stato mal pagato,
fuma crakke er dirigente
che vò esse più efficente

chi se ficca ne la vena
quattro grammi a pranzo e cena,
chi se fuma sei cannoni
e je pijeno.. le visioni,

chi se tira na strisciata
co’ la coca mal tajata…
…mo’ t’inzegno ‘nantro sballo
Pure voi potete fallo:

io me drogo cor..gelato!
coni, coppe e mantecato:
mejo crema e zabbajone
che campà cor metadone!



Poesia precedente Poesia successiva


 IdentificativoPoesiaData
11008SUL MARE
Limpida sorge
alunare blandizie
notturna apparenza
di luci di costa
e lampare.
29/04/2008
21109Mi piacerebbe essere/Andrea Zanzotto/o Alfonso Gatto/ma se accetto/lo scambio/il giuramento/la vita se ne andrà volando/in un lamento.31/05/2008
31055ALBA. Una cosa meravigliosa, alzarsi e vedere l'alba. Mi porta a riflettere sull' incerto futuro, e1bagliore di speranza mi pervade: l'attesa di1giorno nuovo.12/05/2008
42002PORTA - Una rosa presiede la porta del Mistero./Ne romperai i sigilli/e, la malinconia lasciata fuori,/ti tufferai nelle braccia/di ciò che non aspettavi.29/09/2008
  
Poesie precedenti Tutte le poesie Poesie successive